Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design
Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design

Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani

In questo articolo vi racconterò il Progetto di Arredamento Moderno su Misura realizzato per la Ristrutturazione Completa di una Villetta su due livelli in Brianza.

Le modifiche alla distribuzione degli ambienti sono state poche ma fondamentali.

Lo studio dell’arredamento moderno su misura e dell’intero stile della casa è stato invece quello che ha rivoluzionato completamente l’impatto della ristrutturazione.

In questo restyling completo vedremo la realizzazione del concetto di Furniwall e di Arredi Strutturali Sartoriali tipici del modo di progettare JFD.

Partiamo dunque con il racconto del Progetto:

 

Prima della ristrutturazione e del nuovo arredamento su misura

Quando Paola e Daniele andarono a vedere questa casa rimasero molto male, perchè la posizione era perfetta (vicina alla scuola dei bambini), la metratura era ottima, c’era il giardino che tanto desideravano per i loro figli, ma gli interni li scoraggiarono totalmente…

Erano convinti infatti che nessun arredamento e nessuna ristrutturazione avrebbero potuto trasformare questa villetta datata nella casa dei loro sogni.

Uno stile troppo distante dai loro gusti (la battezzarono “la casa dalle pareti gialle”), con una divisione interna infelice, un bagno minuscolo al piano terra, ma la cosa peggiore era la scala orribilmente anonima che affacciava nel soggiorno caratterizzandolo così negativamente da sembrare irreparabile. Pensarono di rinunciare!

Come capita nelle famiglie con bambini, Paola e Daniele fecero amicizia con Valentina e Andrea perchè i figli andavano a scuola insieme, così Paola un pomeriggio ebbe modo di bersi un tè a Casa di Valentina, che abitava nello stesso complesso dove aveva visto la “casa dalle pareti gialle” e quindi identica nella divisione di spazi interni. E rimase folgorata.

La Casa di Valentina e Andrea, seppur ricordando la disposizione dell’abitazione che avevano visto pochi giorni prima, era completamente trasformata nel Design, nell’atmosfera e nella vivibilità nel suo insieme (oggi si dice il mood 🙂 ).

Ok, la domanda nacque spontanea:
“Può diventare così???”

e poi:
“Come hai fatto?”

e infine:
“Chi ti ha aiutato?” … “ok ti prego dammi il numero del tuo Architetto!!”


Il viaggio nel Progetto di Ristrutturazione e Arredamento Moderno

Quando Paola e Daniele mi telefonarono capii subito di trovarmi in una situazione che ad un architetto non capita quasi mai nella vita, un’occasione più unica che rara:

essere chiamato “a fare il bis”, cioè doversi misurare con la stessa identica casa di partenza e dover concepire un progetto di ristrutturazione diverso da quello prima.

Ma proprio in quel momento mi venne in aiuto il mio caro concetto di Interiority Architecture, per il quale io realizzo case plasmate sul carattere delle persone e se è vero che ogni famiglia è diversa, allora anche ogni casa è diversa, seppur partendo dalla stessa stessa identica situazione di stanze e muri.

La prima grande differenza è stata la scelta del pavimento.

In questa casa è protagonista la resina che dal pavimento si arrampica sulle pareti dell’ingresso, e dei bagni. La scelta è ricaduta sul colore 04 dell’esclusiva linea Kerakoll Design House.

Guardando la pianta capiamo subito che la scelta della disposizione degli ambienti era forzata: si è ottimizzato l’ingresso aumentando le dimensioni del bagno degli ospiti e si è aperto il collegamento tra cucina e soggiorno eliminando il muro sottoscala.

Questa mossa ha permesso di ottenere un vero bagno comodo anche al piano terra, con la doccia e ogni comodità, mentre prima il bagno aveva solo il wc, la lavatrice (che abbiamo spostato al piano superiore) e un lavatoio indecoroso.

Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design
Planimetria Prima-Dopo del piano terra

Furniwall gli arredi strutturali su misura di JFD

L’apertura del muro sottoscala ha permesso la progettazione di due importanti Arredi Strutturali Furniwall, ovvero la parete che da cucina si trasforma in mobile living senza soluzione di continuità, cioè senza interruzioni e senza variazioni di design degli elementi da una parte all’altra della casa.

Le mie Furniwall ® sono più di un Arredamento Moderno su Misura, sono Elementi di Design, Arredi Strutturali che sono un mix tra elementi edilizi (muri, soffitti, scale, ecc) ed elementi di arredo (pareti attrezzate, librerie, armadiature, vani contenitivi, cucine, ecc.)

Da li il nome Furniwall è la fusione dei due termini anglosassoni:

FURNITURE + WALL = FURNIWALL ®
mobilia + muro = Un Design che fonde mobili, pareti e soffitti

Infatti la Furniwall più importante della casa è una libreria, che è anche una scala, che è anche un mobile TV, che è anche una barriera fisica che funge da parapetto della scala. Insomma un elemento direi quasi scultoreo che costituisce il perno centrale della casa.

Arredamento Moderno su Misura Sartoriale per la cucina abitabile

La cucina è un perfetto esempio di arredo moderno sartoriale su misura e nasce come gesto unico che inizia dal soggiorno e si conclude nella zona pranzo, per uno sviluppo di oltre 8 metri lineari di arredo strutturale Furniwall. Vuole essere una parete attrezzata espressiva prima ancora di essere una semplice cucina.

Infatti il gioco alternato delle nicchie, che nasce nel mobile in zona living prosegue in zona cucina, dove i pensili sembrano qualcosa di diverso dai soliti pensili, dove le basi sembrano qualcosa di diverso dalle solite basi, e dove il top della cucina è parte di una cornice color nocciola che riquadra tutti i vuoti di questo unico, grande, arredo sartoriale.

Lo schienale della cucina, così come lo schienale di ogni nicchia, è costituito da mattonelle della ABK della serie Downtown montate su pannelli che fanno da sfondo decorato dei vari vuoti illuminati.

Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design
Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design

A questo gesto univoco, forte, ma delicato, si accompagna il gesto del tavolo da pranzo con la sua panca. Anche qui tutto è disegnato e realizzato sartorialmente da abili artigiani.

Il tavolo è una variante particolare del mio Tavolo Lucienne e presenta una gamba centrale alleggerita da un buco centrale e una piastra dello stesso colore della resina del pavimento.

Per il tavolo a sbalzo Lucienne e per la panca si è usato lo stesso legno della scala, ovvero un rovere materico virato sul colore noce scuro.

Le serie Argo di Calligaris abbracciano il tavolo sul lato cucina e costituiscono uno dei pochissimi elementi acquistati e non fatti artigianalmente su mio disegno.

Altro arredo sartoriale: La scala-libreria su misura

“Come una scultura di legno per salire ad un livello superiore”

Come detto precedentemente la libreria costituisce il parapetto della scala.

Questo elemento di arredo strutturale in realtà è un tutt’uno con la scala, e ogni ripiano della libreria diventa un gradino della scala, e come un’unico blocco scolpito la scala-libreria o libreria-scala, ci conduce al piano superiore dal lato ingresso e alla taverna dal lato della cucina.

Al piano superiore il blocco scala ingloba il parapetto in cristallo, e tutto è caratterizzato dal design pulito e minimale di questo stile naturale dove forma e materia giocano plasmandosi l’uno con l’altro.

Inoltre questo blocco scala-libreria nasconde 2 porte! La porta della scala che scende in taverna e la porta scorrevole della cucina. La porta della scala è una porta a filo nascosta nella boiserie che abbraccia il blocco centrale, mentre la porta scorrevole si va a nascondere nello spessore della libreria scomparendo del tutto e lasciando un bordo dello stesso legno di tutto il blocco.

Prima di salire al piano superiore vi vorrei far fare un giro nel bagno ospiti

Ristrutturare e Arredare su Misura un piccolo bagno

Troppe volte durante una ristrutturazione, il bagno di servizio (detto anche bagno degli ospiti, o lave main) finisce per essere il bagno più bruttarello della casa, dove non poniamo troppa attenzione al design, ma ci limitiamo a renderlo decoroso.

Direi che non è questo il caso, forse sarà stata la vicinanza della scala in legno che ha ispirato il rivestimento, o la presenza diffusa della resina sia a pavimento che a parete, ma il bagno del piano terra è diventato un vero e proprio protagonista della zona giorno della casa.

Abbiamo usato un rivestimento in gres effetto legno della Marazzi su la parete del lavandino e all’interno della doccia, nella quale ha trovato spazio una nicchia, resinata al suo interno.

Tutto il resto del bagno è resinato in total look, pavimento, pareti e anche la porta entra nel gioco tra il Colore Warm Gray 04 della linea Kerakoll Design House.

Il blocco del mobile lavandino è stato disegnato e realizzato su misura, e l’illuminazione è affidata, come in molte altre parti della casa, a linee di luce indirette e faretti incassati nel controsoffitto.

La zona notte con camera e bagno Arredati su Misura

Osservando la planimetria del piano superiore osserviamo come il su misura e l’arredamento sartoriale abbia caratterizzato tutti gli ambienti in gioco.

La camera dei ragazzi è stata divisa in due da armadiature che si danno le spalle e rinunciando al muro che divideva le stanze, ma e nella camera matrimoniale e nel bagno padronali che si è tentato di fare il massimo della personalizzazione.

Il bagno di dimensioni generose è stato caratterizzato da un ingresso incorniciato da armadiature bianche che fanno quasi da portale di accoglienza prima di entrare, ma che in realtà nascondono all’interno del loro design minimale (di furniwall) gli elementi spesso in brutta-vista: la lavanderia con lavatrice e asciugatrice e una grande scarpiera.

Una porta a doppio scorrimento, progettata su misura tra gli elementi antibagno e le colonne che incorniciano l’ingresso, conduce al bagno padronale dove i rivestimenti si alternano tra piastrelle 60×60 ABK Docks Collection sui lati e la resina che dal pavimento continua salendo sulla parete frontale che fa da sfondo alla grandissima doccia walk-in con cristallo fisso aperto sul lato.

Come lavandino abbiamo un’importante mensola in legno naturale con lavabi d’appoggio della Valdama serie Pod, rubinetteria Fantini e sotto la mensola un mobile orizzontale su misura.

Tutto è giocato tra il color grigio caldo di pavimento e pareti e il banco di mobili su misura e sanitari…dove la mensola in legno naturale spicca come ospite d’onore.

Il gioco delle luci indirette e dei faretti completa con semplicità un bagno non qualunque.

Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design

La camera padronale è stata fasciata da elementi di arredo sartoriale, boiserie contenitive e furniwall su tutti e quattro i lati.

Entrando frontalmente un blocco a L costituisce la reinterpretazione di un comò tradizionale, con ante e cassetti a scomparsa e una veletta che incornicia la parte e illumina il fronte letto.

La parete della testata è una boiserie contenitiva che incornicia e contiene la porta d’ingresso e ingloba una nicchia orizzontale che funge da comodino retro testata.

Sui due lati del letto, l’armadio che si nasconde dietro il ritmo di una boiserie bianca, e un sul lato opposto un gioco di specchi raddoppia lo spazio.

Tutta la stanza è illuminata da strisce di Led nascoste negli arredi strutturali.

Una stanza fatta di tanti piccoli episodi, ma che non complesso risulta semplice, calda e accogliente. Almeno così mi dice chi ci dorme ormai da tempo :).

Concludendo la nostra storia…

Nel concludere il racconto di questa casa ci sarebbe da dire molte cose.

Potrei parlare del fatto che quando si stabilisce empatia tra clienti e architetto il risultato si vede, potrei parlare dello stile Scandinavian Chic che è venuto fuori dall’esercizio di progettazione della casa di questa giovane coppia con due splendidi bambini…

Potrei spiegare a fondo che con il mio approccio di Interiority Architecture io vado oltre il concetto di arredamento su misura dello spazio, ma cerco di arrivare ad un su misura dell’animo, a ricalcare il carattere delle persone che abiteranno al casa, a fargliela assomigliare, in modo che si sentano accolti coma mai prima.

Ma questa volta decido di affidarmi alle parole di Paola, che nel rilasciarmi una recensione per il mio sito, ha centrato un punto sul concetto di felicità e bellezza che non avrei mai potuto dire meglio.

Bisognerebbe dire, a chi compra e ristruttura casa, che circondarsi di elementi belli, in armonia tra loro e funzionali, migliora anche la qualità della vita.
Ovvero: cambiare casa, non significa solo cambiar casa, ma anche migliorare i momenti di vita quotidiana.

Siamo arrivati a questa conclusione al termine dei lavori di completa ristrutturazione della casa che avevamo acquistato nel settembre 2017.

Ma partiamo dall’inizio: la necessità di trovare una casa che fosse più a nostra misura (siamo una famiglia con due bambini di 9 e 7 anni e tanti amici!) si faceva pressante.

Juri è stato capace di offrirci un immediato colpo d’occhio su quello che sarebbe stato il filo conduttore della casa: eleganza posata e funzionale, di una bellezza lieve, non urlata.

Spesso difatti ciò che è elegante è concepito anche come scomodo o addirittura inarrivabile (da intendere come “non a portata di tutti”).
E al contrario, ciò che è funzionale e comodo spesso viene frainteso con qualcosa di non curato e di dubbio gusto.

Juri invece è stato capace di coniugare appunto un’eleganza continua, che si parla di stanza in stanza, alla praticità di avere spazi estremamente godibili e pratici (massima contenimento data dallo sfruttamento “top-bottom” degli arredi.

Ecco ciò che intendiamo quando diciamo che bisognerebbe divulgare maggiormente questo concetto semplice ma così importante: se sei circondato dal bello, stai decisamente meglio, ergo: migliora anche la qualità della vita.

Ringraziamo Juri per averci guidato in questo percorso seguendo il progetto in ogni fase, dalla progettazione degli ambienti, alla scelta dei materiali, dal disegno degli arredi fino alla messa in posa di ogni elemento.

Concludendo, la casa che Juri ha disegnato attorno alle nostre esigenze è una casa che ci assomiglia e che ci soddisfa pienamente.

Questa foto fa da sfondo alle sue parole: grazie Paola, grazie Daniele, grazie Giulietto e grazie Sarina!

Arredamento Moderno su Misura per una Villetta su due piani | Juri Favilli Design

Iscriviti alla newsletter!

Subito in regalo per te 2 e-book pieni di consigli pratici e di errori da evitare per ristrutturare al meglio la tua casa.

homepage-ebook-jurifavillidesign

Leggi gli ultimi articoli